Trieste, secondo morto di Covid nella famiglia No vax che si curava in casa


L’imprenditore Igor Devetak

E’ morto a 75 anni Luigi Palcich, suocero dell’imprenditore Igor Devetak che fino all’ultimo aveva minimizzato il virus

TRIESTE. Il focolaio Covid nella frazione carsolina di Padriciano, dove il movimento No vax conta numerosi seguaci, ha fatto un’altra vittima. Ieri si è spento all’ospedale di Cattinara, dov’era ricoverato da una decina di giorni, Luigi Palcich, 75 anni, ex vigile urbano e suocero di Igor Devetak, l’imprenditore 50enne, anch’egli convinto No vax, diventato un po’ un simbolo delle posizioni negazioniste sul coronavirus.

Fino

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori



Source link

Rispondi