Eurochocolate 2021, Piazza della Repubblica diventa il Distretto del cioccolato



Piazza della Repubblica base del Distretto del cioccolato. Ha aperto i battenti il 14 ottobre la sezione perugina di Eurochocolate che punta su 14 eccellenze produttive del cioccolato umbro. In attesa dell’avvio della kermesse a Umbriafiere previsto il 15 ottobre, l’area dedicata in centro storico al Perugia Chocolate District è stata inaugurata dal presidente Eugenio Guarducci, da rappresentanti della Regione Umbria, del Comune di Perugia e di Sviluppumbria. Ad animare la presentazione anche la Choco Parade di Accademia Creativa. 

Il presidente di Eurochocolate ha sottolineato che, nonostante lo spostamento a Bastia Umbria di quest’anno, una presenza a Perugia non poteva mancare. Guarducci ha confermato l’intenzione di organizzare nel capoluogo umbro un’edizione anche il prossimo marzo. Il sindaco di Perugia ha affermato che “l’edizione straordinaria, pur diversa rispetto a quella tradizionale, resta ricca di contenuti anche nel capoluogo”. Eurochocolate è stata definita “una realtà preziosa e da mantenere per il suo valore economico, sociale e identitario”. Secondo l’assessore allo sviluppo economico e al turismo “gli stand in piazza della Repubblica ricordano che Perugia è la città del cioccolato.

Il percorso tra i produttori locali del Perugia Chocolate District proseguirà nelle sedi delle aziende aderenti all’iniziativa Cioccolaterie Aperte visitabili per l’occasione”.

In centro storico sono inoltre previsti i tour guidati su “Perugia: la Città del Cioccolato” realizzati in collaborazione con Gran Tour Perugia, fino a La Dolce Pedalata aperta a tutte le tipologie di biciclette, in partnership con l’Associazione Grifo Bike di Perugia e le Associazioni cicloturistiche di Bastia Umbra.

Da domani a Umbriafiere tra i protagonisti ci sarà anche la Regione Umbria. Sono tre i progetti, voluti dall’Autorità di gestione del Programma di sviluppo rurale per l’Umbria, che accenderanno i riflettori sui prodotti tipici, di qualità e certificati, e le eccellenze umbre: l’installazione di un piccolo noccioleto, un programma di degustazioni guidate e la mostra relativa al contest fotografico Angolo di Campo. Presente anche Sviluppumbria con iniziative tese a promuovere i temi al centro della mission dell’agenzia: creazione e sviluppo di impresa, innovazione, internazionalizzazione e promozione del territorio.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *