Sci: a Obereggen parte stagione, piste aperte dal 3 dicembre – Trentino AA/S


“I 6 addominali del Latemar”la novità, Oberholz in pole position


(ANSA) – ROMA, 01 DIC – In alto i calici, stavolta si brinda
a Obereggen. Il cuore dello Ski Center Latemar (a 20 minuti da
Bolzano), aprirà la stagione invernale venerdì 3 dicembre dopo
oltre un anno e mezzo da quel marzo 2020 che segnò l’inizio
della pandemia Covid-19 in Italia. Alle 8,30 si apriranno i
tornelli per salire in quota, nel segno di un 50esimo
anniversario indimenticabile con i collegamenti con le
consorelle trentine Pampeago e Predazzo immediatamente aperti.
   
Muniti di green pass obbligatorio per accedere agli impianti gli
appassionati della neve, fin da venerdì, potranno passare, sci o
snowboard ai piedi, da Obereggen a Pampeago e Predazzo. Lo
skipass, acquistabile online o presso gli uffici skipass di
Obereggen, Pampeago e Predazzo, dovrà essere attivato
giornalmente abbinandovi il Green Pass. Questa attivazione sarà
una semplice procedura che potrà essere fatta sul sito
dolomitisuperski.com o attraverso la App Dolomiti Superski.
   
Coloro che non disponessero di smartphone o accesso a internet,
potranno attivare quotidianamente lo skipass con il Green Pass
presso i punti vendita dislocati nelle varie località delle
Dolomiti. I minori di 12 anni non devono essere in possesso
di nessuna certificazione. All’interno degli impianti chiusi va
indossata una mascherina chirurgica o superiore (dai 6 anni in
su). La capienza su cabinovie e seggiovie con chiusura
paravento sarà ridotta all’80%, mentre la capienza sugli
impianti aperti sarà al 100%. Il numero di skipass non è
limitato, pertanto non é richiesta la prenotazione. Regole
basilari nel segno della magia del “Latemar’s Sixpack”,
letteralmente “I 6 addominali del Latemar”, la novità della
stagione invernale. Sei addominali quante le 6 piste mozzafiato,
tra affascinanti panorami dolomtici, decretati dall’UNESCO
Patimonio Mondiale. Merito di impianti sciistici caratterizzati
dalla presenza di 16 impianti all’aperto, skilift e seggiovie e
2 cabinovie in totale sicurezza. La prima delle magnifiche 6 è
la pista Oberholz che si raggiunge, in seggiovia, partendo dai
1550 metri della stazione a valle di Obereggen fino ai 2096
metri a monte, dove fa bella mostra di sé l’omonimo rifugio
Oberholz, perla architettonica aperta nel 2016. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA