NVIDIA conferma la GeForce RTX 2060 12 GB: supportata nei nuovi driver


I nuovi driver NVIDIA GeForce Game Ready 497.09 WHQL (scaricabili da GeForce Experience o dal sito dell’azienda) confermano la GeForce RTX 2060 12 GB,scheda video in arrivo sul mercato nelle prossime settimane (si mormora dal 7 dicembre). Il supporto indicato a chiare lettere nelle note di rilascio.

Secondo le ultime indiscrezioni, la RTX 2060 12 GB non offrir 1920 CUDA core come la RTX 2060 bens 2176 come la RTX 2060 SUPER. Oltre alla quantit di memoria a bordo (8 GB vs 12 GB) sembra vi saranno per altre due differenze tra la nuova arrivata e la versione SUPER: la prima riguarda il bus, a 192 bit e non a 256 bit, la seconda il TDP che dovrebbe salire a 184W rispetto ai 175W della SUPER.

Sembra che NVIDIA non abbia intenzione di lanciare la scheda in pompa magna: la nuova arrivata, d’altronde, non offrir prestazioni molto diverse dalla RTX 2060/SUPER (come dimostrato, in parte, da un modder russo) e ha un obiettivo puramente commerciale, serve infatti ad affrontare meglio lo shortage e soddisfare le richieste dei partner.

Quanto ai nuovi driver, includono ottimizzazioni mirate per ICARUS, il nuovo gioco di sopravvivenza co-op di Dean Hall (creatore di DayZ) e RocketWerkz. Il nuovo titolo supporta DLSS e ray tracing (RTX Global Illumination, RTXGI). In particolare, NVIDIA ricorda che ICARUS il primo titolo a sfruttare la funzionalit Infinite Scrolling Volumes di RTXGI.

“In passato la maggior parte dell’illuminazione globale veniva preparata o precalcolata e memorizzata in mappe di luce o sonde per un livello o una stanza statici. ICARUS presenta ampi ambienti esterni che possono mutare quando una viene abbattuta una foresta o costruita una base”, spiegano gli sviluppatori.

“ICARUS si avvale di una funzionalit RTXGI chiamata Infinite Scrolling Volumes, che utilizza il ray tracing per aggiornare costantemente il volume di illuminazione della Global Illumination intorno al giocatore mentre si sposta nel mondo. Ci fornisce effettivamente un volume infinito di illuminazione globale senza richiedere un’enorme quantit di memoria per salvare un numero infinito di sonde di illuminazione”.

Insomma, man mano che i giocatori spianano gli alberi, erigono edifici e cambiano l’ambiente, l’illuminazione viene istantaneamente aggiornata per riflettere questi cambiamenti, permettendo che il suolo nella foresta, precedentemente buio e schermato dalle chiome degli alberi, appaia illuminato una volta libero dalla vegetazione.

Il nuovo driver supporta, infine, Chorus (DLSS) e Halo Infinite, insieme a sei nuovi monitor G-Sync Compatible che rispondono ai seguenti nomi: ASUS XG27UQR, Dell G2722HS, Dell G3223D, Dell G2422HS, LG 32PG750 e MSI G273.


Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!



Source link

Rispondi