Torino-Udinese 2-1: Brekalo e Bremer trascinano i granata, ai friulani non basta Forestieri


TORINO – E’ tutto un altro Torino davanti al proprio pubblico. I granata battono 2-1 l’Udinese nell’ultimo posticipo della 13/a giornata, ottenendo così il terzo successo consecutivo casalingo. A segno Brekalo e Bremer per i padroni di casa, tardiva la reazione friulana con la perla su punizione di Forestieri. Il Toro sale così a 17 punti, i bianconeri restano a 14.

<<La cronaca della gara>>

Brekalo sblocca la gara

Juric lascia a riposo Singo e dà fiducia a Buongiorno al posto dell’infortunato Rodriguez, Gotti risponde a trazione anteriore con Pereyra, Deulofeu, Pussetto e Beto in campo tutti insieme. La partita si sblocca dopo appena 7′ quando Belotti fa la sponda di testa per il tiro dalla distanza non potente, ma preciso di Brekalo che beffa Silvestri. Nonostante i tanti attaccanti in campo, gli ospiti faticano a reagire e il Toro concede davvero poco con un’ottima organizzazione difensiva.

Reazione tardiva degli ospiti

Nella ripresa passano appena 2′ e arriva il raddoppio granata: dagli sviluppi di un corner Belotti colpisce il palo di testa, ne nasce un confusionario flipper da cui Bremer sotto porta infila in rete un tiro a botta sicura, sempre di testa, di Pobega. Il difensore brasiliano si conferma goleador, oltre che baluardo difensivo, “scippando” la marcatura al centrocampista scuola Milan la conclusione sarebbe finita in fondo al sacco. La partita sembra in cassaforte, ma Gotti indovina il cambio inserendo Forestieri che al 77′ ricambia la fiducia con una perla su punizione che riapre tutto. Nel finale gli ospiti sfiorano il pareggio con l’inserimento in area di Samardzic, anche lui entrato da poco, ma Milinkovic-Savic si guadagna un voto alto in pagella negando il 2-2 ai bianconeri. E’ l’ultima emozione, il Toro si conferma super in casa avvicinandosi alla zona Europa, per l’Udinese il rammarico di essersi svegliato troppo tardi.

TORINO-UDINESE 2-1 (1-0)
Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji (24′ st Zima), Bremer, Buongiorno; Aina (18′ st Singo), Lukic, Pobega, Vojvoda; Praet (18′ st Linetty), Brekalo (37′ st Pjaca); Belotti (37′ st Zaza). (1 Berisha, 5 Izzo, 8 Baselli, 19 Sanabria, 25 Kone, 70 Warming, 88 Rincon). All.: Juric.
Udinese (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck (14′ st Arslan), Samir; Molina, Walace, Pereyra, Udogie (78′ st Soppy);
Pussetto (14′ st Forestieri), Deulofeu (37′ st Samardzic); Beto. (20 Padelli, 65 Carnelos, 4 Zeegelaar, 7 Success, 8 Jajalo, 30 Nestorovski, 87 De Maio). All.: Gotti.
Arbitro: Pezzuto di Lecce.
Reti: Brekalo all’8′, Bremer al 48′ e Forestieri al 77′.
Ammoniti: Molina, Pereyra e Walace.
Angoli: 6-4 per l’Udinese.
Recupero: 1′ e 4′.



Source link

Rispondi