Alto Adige, Kompatscher a La7: “Misure più stringenti per evitare il lockdown. Covid party? Atti criminali, anche giovani in terapia intensiva”


“Abbiamo un tasso di vaccinati inferiore di circa il 10% rispetto alla media nazionale. In accordo col ministero della Salute, abbiamo anticipato le regole già in vigore con la zona gialla. Per quanto riguarda 20 comuni, invece, abbiamo introdotto il coprifuoco in bar e ristoranti alle 18 e sospeso manifestazioni ed eventi pubblici”. A dirlo è stato il presidente della provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7, dopo aver firmato l’ordinanza che riporta in Alto Adige misure anti-Covid più stringenti. “Le abbiamo adottate proprio per evitare il lockdown“, ha commentato Kompatscher. “Covid party? Abbiamo avuto notizia anche noi di questi fatti e abbiamo chiesto alle forze dell’ordine di fare chiarezza. Sono atti criminali, anche i giovani finiscono in terapia intensiva”.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale.
Sostieni ora

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it


Sostieni adesso


Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Calenda sbotta con Merlino: “Ma chi se ne frega di Renzi e della Leopolda. Faccia il suo centro con Toti, suo cugino e suo papà”

next




Source link

Rispondi