Zha jiang mian: noodles in salsa di fagioli neri


Gli zha jiang mian sono deliziosi noodles cinesi, che prendono il nome dalla pasta di fagioli di soia fermentata che insaporisce la carne e gli udon di grano.

Nella ricetta tradizionale degli zha jiang mian, si usa la carne trita di maiale, ma esistono diverse varianti.

Per questa versione ho voluto utilizzare la macinata di vitello del Vitello di Casa Vercelli.

Ottenuta solo dalle carni di pregiati vitelli, nati, allevati e selezionati in Italia, questa macinata è saporita e versatile, adatta a tantissime ricette. È digeribile, ha pochissimi grassi e un alto contenuto di proteine e amminoacidi.

zha jiang mian noodles cinesi

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cm di zenzero fresco
  • mezzo scalogno
  • 150 g di macinata di vitello
  • 1 cucchiaio di pasta di fagioli di soia fermentata
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 8 cucchiaini di amido di mais
  • 1 uovo
  • 300 g di udon freschi
  • 1 carota
  • 1 cetriolo piccolo (o una zucchina)
  • coriandolo per servire
  • pepe nero qb

gli ingredienti per i miei noodles cinesiun passaggio di preparazione dei noodles cinesi al vitello di casa vercelli

COME PREPARARE GLI ZHA JIANG MIAN

In una padella antiaderente ho scaldato un cucchiaio di olio di semi e ho soffritto l’aglio, lo scalogno e lo zenzero, finemente tritati. Ho rosolato un paio di minuti quindi ho unito la carne macinata, mescolando con un cucchiaio di legno, per spezzettarla completamente.

Ho cotto circa 5 minuti, fino alla doratura, quindi ho unito la pasta di fagioli e la salsa di soia, mescolando per altri 2 minuti. Nel frattempo ho sciolto gli 8 cucchiaini di amido di mais in 4 cucchiaini di acqua, mescolando con cura per evitare la formazione di grumi. una volta ottenuto un composto fluido l’ho unito in padella, ho abbassato la fiamma e terminato la cottura per altri 10 minuti.

Nel frattempo, in un’altra padella, ho scaldato il restante cucchiaio di olio di semi e ho versato l’uovo sbattuto per formare una sottilissima frittata. Appena la parte superiore si è rappresa, ho tolto dal fuoco e tagliato a striscioline.

Infine ho tagliato la carota e il cetriolo (o la zucchina) a bastoncini, cotto i noodles secondo le istruzioni sulla confezione e li ho scolati.

È arrivato il momento di servire: noodles caldi, macinata di vitello saporita, verdure croccanti e nastri di uovo. Il tocco di verde del coriandolo (o di prezzemolo, se preferite), una grattata di pepe nero e gli zha jiang mian sono pronti.

Click.

zha jiang mian noodles cinesi



Source link

Rispondi