Caffè Corsini è stato acquisito dal colosso tedesco Melitta Group


Ad Arezzo, Caffè Corsini è stato acquisito per il 70% dal colosso tedesco Melitta Group (la produzione rimarrà in Italia).

Andiamo in Toscana perché qui Caffè Orsini è stato acquisito per il 70% dalla multinazionale tedesca Melitta Group. Fondato ad Arezzo nel 1950 e con sede a Badia al Pino, grazie a questo accordo si sa già che la governance e la produzione di Caffè Orsini rimarranno in Italia, sempre nello stabilimento storico che sorge in provincia di Arezzo.

Tuttavia, grazie a questa acquisizione da parte del colosso tedesco, un gruppo a proprietà familiare attivo da ben cento anni e che vanta nel 2020 un fatturato di 1,7 miliardi di euro e qualcosa come5890 dipendenti, ecco che il Caffè Corsini potrà aumentare la sua presenza all’estero.

caffè

Come anticipato, il gruppo tedesco ha acquisito il 70% delle azioni della Corsino Corsini Spa, in modo da far crescere la torrefazione e consolidare la sua presenza sui mercati internazionali.

Patrick Hoffer, ceo di Caffè Corsini sin dal 2004, anche dopo questa acquisizione manterrà il suo ruolo. Hoffer ha poi dichiarato che Melitta Group sta cercando, tramite diverse eccellenze sul territorio, di far crescere il proprio business. E ha concluso sostenendo che, grazie a questa collaborazione, si apriranno nuove opportunità per entrambi i gruppi.

Sempre recentemente, a proposito di acquisizioni e cioccolata, ecco che Nutkao ha acquisito la siciliana Antichi Sapori dell’Etna.



Source link

Rispondi