Formava giovani durante lockdown, premio a pasticcere Puglia – Puglia


Domani a Mottola (Taranto) riconoscimento da Confartigianato


(ANSA) – TARANTO, 14 OTT – Pasticcere per vocazione,
appassionato di musica con un diploma al conservatorio in
violino, ha utilizzato il lockdown per migliorare la propria
formazione e per avvicinare i giovani all’arte dolciaria. Da
Mottola, in provincia di Taranto, arriva la storia di Gianluca
Trisolini, 25 anni, diplomato in Enogastronomia all’istituto
professionale Perrone di Castellaneta. Il suo impegno è stato
riconosciuto da Confartigianato Puglia che ha scelto di
premiarlo domani, alle ore 19.30, nella sua pasticceria in via
Arcidiacono Catucci a Mottola.
   
All’incontro saranno presenti il presidente regionale dei
Pasticceri Confartigianato Nicola Giotti e un ospite
d’eccezione: il maestro pasticcere Davide Malizia che dirige
l’Accademia di pasticceria italiana e zucchero artistico. Ora da
Trisolini arrivano aspiranti pasticceri da tutta Italia per
sperimentare nuove tecniche e sapori. E il suo laboratorio sarà
l’unico in Puglia a ospitare lo stage degli allievi
dell’Accademia.
   
Trisolini ha ricevuto premi come giovane imprenditore del sud
Italia e miglior gelatiere emergente nazionale. Si è formato in
cake design, lavorazione del cioccolato, intaglio thailandese di
frutta e utilizzo di prodotti vegan e gluten free. E ha
frequentato la prestigiosa Aromacademy. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA