Compagnia dei Caraibi, al 30 settembre +60% ricavi – Piemonte


Baracco, affrontato difficoltà pandemia e carenza materie prime


(ANSA) – TORINO, 26 NOV – Ammontano a 28,7 milioni di euro,
in crescita del 60% rispetto al 2020 e del 72% rispetto al 2019,
i ricavi consolidati al 30 settembre di Compagnia dei Caraibi
Spa, azienda torinese leader nell’importazione, sviluppo, brand
building e distribuzione di distillati, vini e soft drink di
fascia premium e ultra-premium. Si dice “soddisfatto dei
risultati” Edelberto Baracco, presidente e amministratore
delegato della società, anche perché ottenuti “in un contesto
che, oltre alle difficoltà della pandemia, ha fronteggiato un
periodo di difficoltà nel reperimento delle materie prime, vetro
in primis”.
   
“L’incremento dei ricavi è frutto di un importante lavoro di
diversificazione della
distribuzione e di una forte attenzione all’intero portfolio
prodotti – spiega ancora Baracco -. Abbiamo, altresì, potuto
mantenere stabili i costi fissi, grazie ad una squadra
competente ed efficiente che da tempo si preparava per
raggiungere questi risultati. È evidente che il mercato italiano
rappresenta ancora una porzione molto significativa dei nostri
ricavi ma continuiamo a lavorare alla strategia di
internazionalizzazione anche attraverso le nostre due
controllate presenti in Spagna e negli Usa”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA