In Piazza San Pietro è arrivato l’albero di Natale


Alto 28 metri, resterà accanto al presepe fino al 9 gennaio 2022. Si tratta del quarantesimo albero di Natale in Piazza San Pietro, per una tradizione iniziata nel 1982 con Giovanni Paolo II. Giunto dal Trentino, proviene dalla Gestione Forestale Sostenibile del Gruppo Territoriale PEFC Trentino certificata

Andrea De Angelis – Città del Vaticano 

Qualche nuvola, ma anche un raggio di sole hanno accompagnato le operazioni di posizionamento dell’albero in Piazza San Pietro. Una tradizione che prosegue da quattro decenni, iniziata nel dicembre 1982 con Giovanni Paolo II. Quello di quest’anno è dunque il quarantesimo albero che i fedeli potranno ammirare, accanto al presepe, nella piazza più nota della cristianità. 

La provenienza

Arriva da Andalo, in Trentino, nel comprensorio Dolomiti Paganella, il maestoso abete rosso o peccio (Picea abies) di circa 28 metri che oggi è stato issato in Piazza San Pietro. L’albero proviene dalla Gestione Forestale Sostenibile del Gruppo Territoriale PEFC Trentino certificata. La Delegazione trentina curerà anche le relative decorazioni con addobbi sferici in legno. Il Governatorato, come di consueto, per tramite della Direzione delle Infrastrutture e Servizi curerà l’illuminazione con un impianto a led a basso consumo energetico.

L'albero di Natale di quest'anno è alto 28 metri

L’albero di Natale di quest’anno è alto 28 metri

I boschi

“Ntant che pòlsest va a tagliar su legna” (mentre ti riposi taglia un po’ di legna!). È il detto anderlero che ben rappresenta l’operosità e il modo di affrontare la vita degli abitanti di questa località trentina. Immersa tra i boschi e il verde altopiano compreso tra le Dolomiti di Brenta e la Paganella, Andalo è incluso nei comuni aderenti al Parco Naturale Adamello Brenta. È circondato da boschi in prevalenza composti da aghifoglie e latifoglie. È da questi boschi secolari che è stato prelevato il grande abete che in Piazza San Pietro, insieme con il Presepe peruviano, rimarrà esposto fino alla conclusione del Tempo di Natale, che coincide con la festa del Battesimo del Signore, domenica 9 gennaio 2022.

Le origini

L’albero di Natale sembra abbia avuto un’origine cristiana nei Paesi nordici.  Pare sia da collegarsi alla festa di Adamo ed Eva celebrata in Germania il 24 dicembre.  Era considerato l’albero del Paradiso e frutti simbolici pendevano dai suoi rami.  Più tardi, sulla sua cima venne fissata una stella. Un albero di Natale venne posto in Piazza San Pietro per la prima volta nel 1982 – il Papa era Giovanni Paolo II – e da allora è diventato una tradizione annuale. Quello di quest’anno, dunque, è il quarantesimo albero di Natale in Piazza San Pietro.



Source link

Rispondi