Il mistero del tecnico scomparso in Sardegna. La famiglia: «Non si è suicidato»



Alessandro Zaniboni lavorava alle piattaforme petrolifere della Saipem. A fine luglio ha caricato la lavatrice e si è allontano da casa. L’ipotesi di un incidente durante un’escursione, ma non era uscito con l’attrezzatura



Source link

Rispondi