forti piogge su Nord-est, Centro e Sardegna- Corriere.it


di Redazione Cronache

Allerta arancione in Lazio, Campania e Sardegna. Sole sul resto della Penisola, con neve in alta quota sulle Alpi di confine e sugli Appennini sopra i mille metri. Acqua alta di 125 cm a Venezia

Gioved 2 dicembre nubi e piogge bagneranno il Nord-est e con possibili nubifragi Toscana, Lazio, Sardegna e Campania (in queste tre ultime regioni la Protezione civile ha diffuso l’allerta arancione).Venti di libeccio con raffiche fino a 80 km/h e possibilit di mareggiate sulle coste tirreniche. La neve sar diffusa sugli Appennini e in Sardegna a partire dai 1.000-1.200 metri di quota, debole invece sulle Alpi del Triveneto a partire dai 700-900 metri. Le temperature continueranno a rimanere piuttosto fredde al Nord dove ci sar ancora la possibilit di gelate anche in pianura. Acqua alta a Venezia con marea prevista di 125 centimetri alle 8,20.

Nord

La giornata sar caratterizzata da un peggioramento del tempo con piogge su Liguria di Levante e al Nord-est (allerta gialla nella bassa provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia). Sar pi soleggiato altrove, salvo molte nubi in Lombardia al mattino. Neve sulle Alpi orientali a 700-800 metri, venti forti di libeccio in Liguria dove il mare sar agitato. Acqua alta a Venezia con marea prevista di 125 centimetri alle ore 8,20. Valanghe: pericolo marcato (livello 3 su 5) in Alto Adige e su Alpi venete e friulane.

Centro e Sardegna

Intenso fronte perturbato con rovesci diffusi e temporali su Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria e Marche, nubi sparse su Abruzzo. Attesi nubifragi su gran parte del Lazio e nevicate sugli Appennini e in Sardegna sopra i 1.200-1.300metri, con quote in calo verso sera. Venti di libeccio forti e mari molto mossi. Allerta arancione nel Lazio nelle province di Latina e Frosinone (gialla sul resto della regione) e in Sardegna sud-occidentale, gialla in Toscana nelle province di Massa-Carrara, Lucca e Pistoia, in Umbria e in Abruzzo.

Sud e Sicilia

Rovesci diffusi sulla Campania centro-settentrionale, dove l’allerta arancione, gialla in Molise e Calabria nord-occidentale. Molte nubi in Sicilia e cielo irregolarmente nuvoloso altrove. Neve sui monti campani sopra i 1.500metri, venti forti meridionali, mari molto mossi.

1 dicembre 2021 (modifica il 1 dicembre 2021 | 17:36)



Source link

Rispondi