Sequestrato giovane inglese, blitz dei carabinieri in un appartamento: arrestati i quattro carcerieri (Video)


MONTE SAN GIUSTO – In manette tre uomini e una donna che avevano chiesto un riscatto di 7mila euro ai familiari di un 25enne in Italia per le vacanze. E’ stato trovato dai militari ammanettato, scalzo e rinchiuso in una stanza buia

Print Friendly, PDF & Email

Il colonnello Nicola Candido, comandante provinciale dei carabinieri

 

arresto-sequestro-persona-2-650x433

Il comandante del Ros di Ancona Francesco D’Ecclesiis, il comandante provinciale dei carabinieri di Macerata, colonnello Nicola Candido, e il tenente colonnello Massimiliano Mengasini, comandante del reparto operativo

 

di Alessandra Pierini (foto di Fabio Falcioni)

Ammanettato e scalzo, rinchiuso in una stanza buia di un appartamento a Monte San Giusto e controllato a vista dai suoi quattro carcerieri, tre uomini e una donna, due italiani e due stranieri. E’ stato liberato ieri pomeriggio dai carabinieri un venticinquenne britannico in vacanza in Italia per il quale era stato chiesto ai familiari un riscatto di 7mila euro. L’indagine lampo (meno di 36 ore) è scattata dal Ros di Ancona attivato dall’Nca inglese.

Poi il coinvolgimento del Norm e dei carabinieri di Monte San Giusto. Dopo le opportune verifiche, il giovane è stato rintracciato ed è scattato il blitz con la liberazione dell’ostaggio e il fermo dei carcerieri poi trasferiti a Montacuto. I particolari dell’operazione sono stati resi noti questa mattina dal comandante provinciale dei carabinieri di Macerata, il colonnello Nicola Candido, dal comandante del Ros di Ancona Francesco D’Ecclesiis e dal tenente colonnello Massimiliano Mengasini, comandante del Reparto operativo.

(Segue servizio completo)

 

arresto-sequestro-persona-1-650x433

 

arresto-sequestro-persona-3-650x433

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *