Da YouTube al fotoritocco, corsi gratuiti dedicati alle ragazze


Le ragazze si appassionerebbero meno alle discipline tecnico-scientifiche: secondo una recente indagine  condotta da Talents Venture, un ancora esiguo 37% delle studentesse italiane decide di seguire un percorso di studio incentrato sulle cosiddette discipline STEM – Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica.

A tal proposito, per avvicinare le giovani italiani a tali discipline, il prossimo 25 ottobre partirà la seconda edizione di Tech is Pink, il percorso di formazione online promosso da MediaWorld e Samsung Electronics Italia realizzato in collaborazione con Girls Tech, che nasce con l’intenzione sensibilizzare le più giovani sui temi legati al digitale e alle nuove tecnologie, permettendo loro di avere abilità e competenze oggi molto richieste dal settore lavorativo.

«Digitale e innovazione tecnologica stanno creando opportunità incredibili per le nuove generazioni. Con Tech is Pink vogliamo aiutare le ragazze a comprendere che attraverso lo studio delle materie scientifiche anche loro possono essere parte attiva di questo cambiamento e contribuire al futuro dell’Italia» commenta Alessandra Bergamo, Head of HR di MediaWorld Italia, e conclude «È una sfida importante e siamo contenti che anche uno nostro partner consolidato come Samsung voglia affrontarla insieme a noi. Parità di genere, valorizzazione del talento e formazione sono pilastri su cui si fonda la nostra strategia e su cui ruota la nostra azienda, vogliamo diffondere questi valori per una società più equa e inclusiva».

E Giovanni Barina, Head of Human Resources & General Affairs di Samsung Electronics Italia, a aggiunge: «Siamo convinti che le nuove tecnologie possano abilitare le persone e in particolare le nuove generazioni a raggiungere il loro pieno potenziale e a guidare in futuro processi di evoluzione positiva in ambito sociale. Girls Tech è perfettamente in linea con la nostra visione. Mai come in questo momento di profonde trasformazioni nella società, è essenziale aiutare le ragazze ad orientarsi verso ciò che può garantire loro maggiori opportunità in futuro».

Sono previsti 30 corsi differenti destinati a tutte le ragazze di età compresa tra i 7 e 18 anni per un totale di 180 ore di formazione. Le lezioni si svolgeranno interamente in live streaming e la partecipazione è gratuita (bisogna però iscriversi attraverso la pagina dedicata). 

Dalla progettazione delle app al gaming fino al graphic design, nella gallery potrete conoscere il calendario di tutti i corsi previsti in programma e la relativa fascia d’età di riferimento!

LEGGI ANCHE: Stem, le (sole) 12 università italiane con più studentesse che studenti

LEGGI ANCHE: Come guadagnare con Instagram: ecco gli strumenti per i creator

LEGGI ANCHE: Le ragazze nelle Stem: così colmiamo il gender gap



Source link

Rispondi