Green pass: prefetto Trieste, collaborare su rispetto misure – Friuli V. G.


Invito a categorie economiche, per evitare aumento contagi


(ANSA) – TRIESTE, 01 DIC – “Abbiamo chiesto di avviare
un’iniziativa finalizzata a sensibilizzare gli operatori
economici e tutti gli iscritti affinché avvenga un rigoroso
rispetto dell’applicazione della normativa del Green pass
rafforzato e di tutte le altre regole finalizzate al
contenimento della diffusione della pandemia per evitare quindi
un peggioramento, che vorrebbe dire zona arancione o addirittura
rossa”. Lo ha detto il prefetto di Trieste Annunziato Vardè dopo
la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza
pubblica di questa mattina a cui hanno partecipato il sindaco di
Trieste Roberto Dipiazza, il presidente della Camera di
Commercio della Venezia Giulia e della Confcommercio Trieste,
Antonio Paoletti, il presidente di Confindustria Alto Adriatico
Michelangelo Agrusti, il presidente di Confartigianato Trieste
Dario Bruni, il presidente della Fipe Federica Suban.
   
“Gli interlocutori sono stati sensibili alla richiesta – ha
sottolineato il commissario di Governo – e hanno assicurato il
loro impegno in questo senso”. Il prefetto è intervenuto anche
sui controlli delle forze di polizia sempre in merito al
rispetto delle misure anti Covid, “che sono stati intensificati
già la settimana scorsa e subiranno un’ulteriore stretta: da
domani sarà operativo un nuovo piano come previsto dall’articolo
7 dell’ultimo decreto legge, anche per il trasporto pubblico
locale grazie a forze di polizia e addetti al trasporto”. Le
misure – spiega una nota – prevedono una divisione del
territorio in zone, ognuna delle quali di competenza di ciascuna
delle Forze di Polizia territoriale e della polizia locale,
l’intensificazione dei controlli in particolare in alcune fasce
orarie e presso zone di maggiore aggregazione e dove più
facilmente si possono creare assembramenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA