Una pazza giornata di vacanza: Alan Ruck ricorda i festeggiamenti della troupe per la distruzione della Ferrari | Cinema


Alan Ruck, insieme a Matthew Broderick, Jeffrey Jones, Mia Sara e Jennifer Grey, ha fatto parte del cast di Una pazza giornata di vacanza (Ferris Bueller’s Day Off), commedia scritta e diretta da John Hughes uscita nei cinema nel 1986.

Nel film Alan Ruck interpretava Cameron, il “depressissimo” amico del protagonista Ferris Bueller che viene convinto da quest’ultimo a unirsi alla “pazza giornata di vacanza” del titolo. Nel farlo, accetta anche l’insistente richiesta dell’amico a prendere in prestito la splendida Ferrari 250 GT California Spider del 1961 di suo padre, con cui ha un rapporto non propriamente rosa e fiori. Alla fine, la vettura fa una brutta fine come potete vedere dall’estratto del film qua sotto:

 

 

Intervenuto come ospite allo show di Jimmy Kimmel (ecco l’estratto su YouTube), Alan Ruck ha confermato che sì, la Ferrari è stata davvero distrutta per le riprese ma che si trattava di una replica e che, una volta girata la scena, tutta la troupe ha festeggiato. Per un motivo che ha spiegato così:

Potete rilassarvi perché erano tutte robacce. Erano delle riproduzioni. Non potevamo permetterci una Ferrari. Era lo chassis di una Mustang con una carrozzeria in fibra di vetro. Tutta roba sacrificabile. Vetture che neanche si accendevano. Abbiamo dovuto girare una scena ben 16 volte perché la macchina non partiva. Ne avevamo tre. Quando ne abbiamo spedita una fuori dalla finestra, la troupe ha festeggiato. Si sono messi tutti a saltare!

Cosa ne pensate di questo aneddoto raccontato da Alan Ruck relativo alla ben nota scena di Una pazza giornata di vacanza? Se siete abbonati a BadTaste+ potete dire la vostra nei commenti qua sotto!





Source link

Rispondi