Teatro: Das Weinen di Dieter Roth debutta a Bologna – Emilia-Romagna


Il 30 e 31 ottobre all’Arena del Sole, regia Christoph Marthaler


(ANSA) – BOLOGNA, 14 OTT – Il regista svizzero Christoph
Marthaler, tra le figure più visionarie del panorama teatrale
internazionale, arriva a Bologna (Teatro Arena del Sole, 30 e 31
ottobre) con lo spettacolo in prima italiana ‘Das Weinen (Das
Wähnen) – Il Pianto (Il Pensiero)’. Marthaler, conosciuto come
regista di prosa e opera, porta in scena la musicalità folle e
fantastica degli scritti di Dieter Roth, artista, di origine
tedesca ma svizzero di adozione (muore a Basilea nel 1998), tra
i più creativi e affascinanti del XX secolo.
   
Poeta, pittore, scrittore, grafico, Roth è conosciuto
soprattutto per la sua arte figurativa, per le sue
installazioni, film, dipinti realizzati con muffe e opere con
cibi (come le sculture di cioccolato, i disegni di spezie) e per
i libri d’artista. Marthaler lavora, invece, sulla sua opera
scritta, creazioni linguistiche davvero singolari, ancora oggi
sottovalutate e introvabili, se non presso antiquari.
   
Alla fine degli anni ’80 Roth regalò a Marthaler il suo libro
intitolato Das Weinen. Das Wähnen (Tränenmeer 4), mai tradotto
in italiano. Nel 2020 Das Weinen (Das Wähnen) è diventato il
soggetto della sua nuova produzione teatrale e il simbolo
dell’incontro tra due “svizzeri d’eccezione”. Lontano
dall’intento di ripercorre la biografia dell’artista svizzero,
Marthaler realizza uno spettacolo fatto di parole, quasi
integralmente provenienti dal libro Das Weinen (Das Wähnen), che
diventano suono. Il regista maneggia i dialoghi contraddittori,
e spesso completamente privi di significato, di Dieter Roth con
precisione linguistica; usa i divertissement, le sue omissioni,
le sue farse linguistiche, la sua ossessione per il fallimento
creando un’allegra commedia. Una musicalità unica che deriva dal
folle accostamento di vocaboli di Dieter Roth, un insieme di
suggestioni, che permette allo spettatore di viaggiare
attraverso la fantasia. Lo spettacolo, prodotto dal
Schauspielhaus di Zurigo con Emilia Romagna Teatro, è recitato
in tedesco con sottotitoli in italiano. Info:
www.emiliaromagnateatro.com. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA