Moorer si espande in Asia


Di

Adnkronos

Pubblicato il



14 ott 2021

Moorer, brand italiano che produce abbigliamento e accessori, guarda a Oriente con sempre maggiore interesse. Il 6 ottobre scorso è stato inaugurato il nuovo punto vendita di Hong Kong all’interno del luxury mall Sogo: una piccola boutique per presentare le collezioni uomo, donna e total look del brand veronese. Collocato al primo piano del mall, il negozio riprende i colori scuri caratteristici dei flagship del brand, alternati alle finiture ottone mat degli scaffali.

Il punto vendita Moorer nel luxury mall Sogo di Hong Kong

Per Moorer, il punto vendita di Hong Kong è il primo passo della ripresa della strategia di sviluppo in Asia già partita, prima del Covid, con l’apertura dello store di Ginza. Il brand, dopo aver sviluppato negli anni una rete distributiva solida e mirata da un punto di vista wholesale, punta a un approccio selettivo nella scelta delle città e delle location retail volta a sottolineare il posizionamento premium luxury del brand.

“Lo stile Moorer”, sottolinea Moreno Faccincani, Ceo di Moorer, “ha un mondo di riferimento ben preciso e riconoscibile e si radica nella convinzione che non ci possano essere compromessi nell’offrire la massima qualità ai nostri clienti. Credo sia arrivato per noi il momento di affrontare il mercato asiatico: dopo lo stop imposto dalla pandemia diventa cruciale avere una presenza nei punti chiave in Cina, a Hong Kong e in Corea, per consolidare il percepito di eccellenza che i clienti locali avevano conosciuto nelle nostre boutique europee. E ovviamente per farlo conoscere a nuovi clienti che sappiano apprezzare il lusso discreto dei nostri prodotti”.

Il sud est Asiatico rappresenta una nuova frontiera da esplorare. A ottobre, rispetto a Hong Kong, saranno annunciate nuove aperture in Cina, a cominciare da Pechino e Shanghai e il rafforzamento della presenza in Corea. Completa la strategia un approccio mirato al mondo digital sia dal punto di vista della comunicazione che dal punto di vista dei canali di vendita. L’obiettivo per questi negozi, come per tutti i punti vendita del brand, è quello di presentare un brand mix che rappresenti l’intero lifestyle del brand: non solo capispalla quindi ma anche maglieria, denim e accessori, per un universo di riferimento che spazia dal cliente finale più classico ai nuovi modelli pensati per un pubblico più contemporaneo e ‘leisure’, senza tradire il Dna del marchio.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *