Cosa fa il Sagittario quando si innamora


Sempre alla ricerca di nuove mete da esplorare, i nati del Sagittario, con compleanno tra il 23 novembre e il 21 dicembre, adorano tutto ciò che è avventura, scoperta, viaggio, movimento. E, ovviamente, detestano sentirsi in gabbia, per non parlare della loro allergia innata alla routine. Ma cosa fa il Sagittario quando si innamora?  E chi riesce a rubare il suo cuore? Lo abbiamo chiesto all’astrologa Terry Alaimo.

Sagittario innamorato, i segnali inequivocabili

«Il Sagittario è molto indipendente, talvolta fin troppo. Solo quando si innamora è disposto a rinunciare a spazi della sua amata libertà. Quello che in genere tende a fare con la sua “preda” è presentarsi come l’amicone, senza far trapelare troppo le sue emozioni. Il fatto è che vede il romanticismo come un’inutile sdolcinatezza e preferisce di gran lunga corteggiare come se fosse un gioco, dando sfoggio di creatività, parlantina e sense of humour. La sua tattica è la seguente: farsi notare per la sua brillantezza e, a seguire, invitare lui/lei a condividere una lunga serie di avventure. Non immaginate un primo appuntamento al ristorante di lusso, con tovaglia inamidata e set di candele. Il Sagittario è più per una gita fuori porta, magari in sella a una mountain bike o in motocicletta. Adora il gioco della caccia ed essendo un sensuale segno di fuoco riesce molto spesso a far cadere ai suoi piedi la persona scelta. Ma solo se innamorato farà durare la storia, altrimenti resta facilmente nella categoria del flirt senza complicazioni».

Sagittario, ecco di chi si innamora

«Il nato in Sagittario », spiega l’astrologa,« tende a perdere la testa per persone animate dalla sua stessa energia vitale, desiderose di avventure e movimento. Spesso e volentieri si innamora dell’uomo o della donna dell’Ariete, segno di fuoco come lui, dalla personalità super dinamica e schietta, qualità che condivide con il Sagittario. Potrebbe farsi ammaliare dal gioco seduttivo e un po’ sfuggente di una persona dello Scorpione, restando incantato dalla sua intelligenza intuitiva. A sorpresa, il Sagittario, così poco da “smancerie” (come le definisce lui) subisce il fascino del romantico e lunatico Cancro, da conquistare con fatica, da cui il piacere della sfida da vincere. Chi assolutamente non tollera sono i segni troppo rigidi, pignoli e con i piedi per terra, vedi alla voce Capricorno e Vergine».

Auguri a tutti i Sagittario!

​​Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare

Perché gli Scorpioni sono «amanti che non si dimenticano»

Piccoli esercizi filosofici per pensare positivo e stare bene con se stessi



Source link

Rispondi